23 Aprile 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeIN PRIMO PIANOScenari immobiliari, Outlook 2024: mercato europeo in crescita, l'Italia svetta

Scenari immobiliari, Outlook 2024: mercato europeo in crescita, l’Italia svetta

Il mercato immobiliare europeo sta chiudendo l’anno con una serie di indicatori negativi, dopo un eccezionale post-pandemia. I cinque principali Paesi del continente (Italia, Francia, Germania, Spagna, Inghilterra) chiuderanno l’anno in corso con poco più di 900 miliardi di euro di giro d’affari immobiliare con un calo dell’1,2 per cento sul 2022. La Germania registra una diminuzione del 5,2 per cento (soprattutto nel comparto residenziale) e anche gli altri Paesi hanno andamenti modesti. Spicca il più 3,6 per cento del nostro Paese che supera i 144 miliardi di fatturato. Bene il residenziale e la logistica e in calo alberghiero e commerciale. Questa la sintesi dell’”European Outlook 2024” presentato oggi a Rapallo in apertura del 31mo Forum di previsioni da Mario Breglia, presidente di Scenari Immobiliari, istituto indipendente di studi e di ricerche che analizza i mercati immobiliari, e in generale, l’economia del territorio in Italia e in Europa.

Le previsioni di diminuzione del costo del denaro, anche se con un rallentamento del sistema economico, rendono ottimisti gli operatori riguardo le previsioni sul prossimo anno. In ripresa anche gli investimenti istituzionali.

“Non è il clima del 2022 – ha dichiarato Breglia – ma comunque ci aspettiamo che tutti i mercati tornino in territorio positivo. L’Italia crescerà di quasi il due per cento avvicinandosi a 150 miliardi di euro di fatturato”.

Calerà, di poco, il mercato residenziale, ma con prezzi in lieve aumento. In ripresa l’alberghiero e stabile la grande distribuzione.

 

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO