23 Aprile 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeFINANZAReMax Europe, Prezzi in discesa. Volano le locazioni

ReMax Europe, Prezzi in discesa. Volano le locazioni

Secondo l’European Housing Insights Report 2023, appena pubblicato, si afferma un nuovo scenario per il real estate residenziale europeo a fronte dei nuovi tassi di interesse

RE/MAX Europe, il network immobiliare con 30.000 agenti e 2.400 sedi in 40 Paesi, ha rilasciato il secondo European Housing Insights Report 2023, che rivela i principali sviluppi del mercato immobiliare residenziale europeo. I risultati del Report mostrano un chiaro passaggio a un mercato degli acquirenti che coinvolge tutta Europa, con opportunità interessanti per chi vuole comprare casa. Di seguito i principali dati che emergono dal Report, con un particolare focus su Italia, Portogallo, Spagna, Francia e Germania.

Revisione delle quotazioni

 

Nell’ultimo trimestre ’22 i prezzi degli immobili sono diminuiti per la prima volta dopo 30 trimestri di crescita (-1,4%). Questa tendenza è proseguita nel secondo trimestre ’23 in gran parte dell’Europa continentale. Ciò ha comportato una diminuzione dei prezzi nell’UE dello 0,7% nel primo trimestre ’23 rispetto al quarto trimestre ’22. Tuttavia, quando si confrontano i prezzi medi di quotazione per mq di appartamenti e case in Francia, Germania, Italia, Portogallo e Spagna, emergono significative differenze regionali. Nel periodo dal Q4 ’22 al Q1 ’23, si evidenzia inoltre un aumento degli affitti pari allo 0,9%. Trend che si fonda su una crescente domanda delle locazioni, a fronte di un calo del potere d’acquisto. Nelle zone turistiche, invece, si manifestano interessanti opportunità per i venditori, grazie in particolar modo all’interesse di investitori stranieri. Parallelamente, risulta un rallentamento delle costruzioni di nuove abitazioni derivante dall’aumento dei costi delle materie prime e della manodopera. Un ulteriore elemento che sta modificando le dinamiche del mercato immobiliare a livello europeo.

Volano le locazioni

 

Il mercato immobiliare residenziale in Europa si rivela, dunque, complesso e ricco di sfumature: uno scenario principalmente derivante dall’impatto della fine dell’era dei bassi tassi di interesse. Nella prima metà del 2023, in molti mercati l’offerta di case è aumentata, ma le proprietà richiedono più tempo per essere vendute. Tra i diversi Paesi europei si registrano significative differenze di prezzo e una marcata disparità tra il prezzo iniziale e il prezzo finale di vendita. Rilevante l’aumento delle locazioni: nel secondo trimestre del 2023, il 3% in più di persone ha affittato un immobile in Italia, Portogallo, Spagna e Germania rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. L’aumento della domanda, unito ai cambiamenti inflazionistici, è alla base dei significati incrementi di prezzo delle case in affitto. Un trend che interessa in particolare alcuni Paesi, tra cui l’Italia con +67%, seguita da Portogallo (+54%), Spagna (+41%) e Germania (+27%).

Una fase di volatilità per il settore

 

Commentando quanto emerso dal “RE/MAX European Housing Insights Q2/2023“, Michael Polzler, Ceo di RE/MAX Europe, ha dichiarato: “Il mercato sta attraversando un periodo di volatilità e di cambiamenti; tuttavia, ci sono ancora interessanti opportunità a disposizione di chi saprà e potrà coglierle. Ciò, avvalendosi anche della consulenza di agenti immobiliari qualificati che sappiano guidare venditori e compratori verso le scelte più vantaggiose. Sicuramente gli acquirenti sono avvantaggiati dall’aumento dell’offerta di immobili tra cui scegliere. Questo garantisce loro un maggiore potere di negoziazione, consentendo di cogliere le migliori offerte disponibili sul mercato. Per i venditori ci sono interessanti occasioni derivanti dall’interesse degli investitori stranieri e/o dalla possibilità di mettere gli immobili a reddito a canoni in crescita”.

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO