25 Aprile 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeSTORIE D'IMPRESANell'ADLER Spa Resort THERMAE i consumi sono monitorati real time con ABB...

Nell’ADLER Spa Resort THERMAE i consumi sono monitorati real time con ABB Ability Energy and Asset Manager

Una piattaforma cloud permette di gestire gli impianti per ottenere un significativo risparmio economico e ridurre l’impatto ambientale

Nell’ADLER Spa Resort THERMAE che si trova a Bagno Vignoni nella Val D’Orcia in Toscana, sito culturale del Patrimonio Mondiale UNESCO, le acque che sgorgano ad una temperatura di 52° hanno effetti curativi e depuranti conosciute sin dai tempi dei romani, essendo ricche di composti di zolfo e sostanze vulcaniche.

L’ ADLER Spa Resort THERMAE offre ai clienti un centro termale che si estende su 1.000 m² di superfice a cui si aggiungono le ali con le camere per gli ospiti, il ristorante e il bar con ampia terrazza panoramica.

Alimentare tutti i servizi necessità di molta energia come ha evidenziato Marco Arrivati, Energy Manager dell’ADLER Spa Resort THERMAE: “Il Resort oltre a una fornitura in media tensione dispone anche di un cogeneratore che produce energia elettrica utilizzando il calore generato per produrre acqua calda e vapore. Le utenze sono numerose e differenziate, si va dai gruppi di pompaggio a resistenze per garantire la produzione e distribuzione di acqua calda e vapore per le piscine e le saune, alle utenze classiche di una grande struttura ricettiva, come quelle delle cucine. A tutto questo si aggiungono la distribuzione elettrica nelle camere degli ospiti, l’impianto di illuminazione delle parti comuni e l’alimentazione di tutte le apparecchiature utilizzate nella Spa.”

Recentemente il Resort è stato oggetto di un rinnovamento della parte di distribuzione elettrica in bassa tensione. La realizzazione degli impianti è stata affidata alla ditta Severini Impianti di Abbadia San Salvatore in provincia di Siena, un’azienda con grande esperienza nella realizzazione di impianti evoluti per strutture ricettive.

“Per la gestione efficiente degli impianti avevamo bisogno di una soluzione che ci desse la possibilità di monitorare i consumi,” dice Marco Arrivati. “La Severini Impianti ci ha proposto un sistema che attraverso una piattaforma cloud ci permette di monitorare e gestire gli impianti anche da remoto. Il sistema di ABB ci è piaciuto perché permette una personalizzazione delle schermate di supervisione con dei widget e anche per la sua semplicità di utilizzo.”

Gli interruttori intelligenti di ABB insieme alla piattaforma ABB Ability™ Energy and Asset Manager consentono di effettuare il monitoraggio in tempo reale dei consumi della struttura, anche da remoto, comunicando preziose informazioni su stato, usura, energia e qualità di rete e mantenendo al sicuro i dispositivi installati.

Inoltre, attraverso l’analisi dei consumi è possibile attuare strategie per l’efficienza energetica degli impianti del Resort e si possono ricevere notifiche in caso di anomalie per intervenire tempestivamente.

Tutto è stato pensato per offrire il massimo comfort ai clienti e anche per l’illuminazione si è fatto ricorso a una soluzione ABB. Gli apparecchi di illuminazione sono connessi al sistema ABB i-bus  KNX e consentono la gestione e supervisione nelle differenti aree delle parti comuni dell’hotel attraverso un software di supervisione.

La scelta della soluzione impiantistica è stata guidata dalla migliore combinazione tra sostenibilità, benessere per gli ospiti e controllo efficiente degli impianti. Grazie al sistema installato il personale tecnico del Resort è in grado di effettuare i controlli puntuali sui motori delle pompe e su tutte le apparecchiature asservite agli impianti di produzione di acqua e vapore. I tecnici della Severini Impianti, adeguatamente formati sull’utilizzo della soluzione ABB, hanno trasferito al cliente il know-how per pianificare le procedure di manutenzione e programmarne gli interventi.

“Con la soluzione ABB possiamo attuare un piano di ottimizzazione dell’uso dell’energia che porterà a un significativo risparmio economico e alla riduzione dell’impatto ambientale a fine stagione” ci spiega Marco Arrivati.

Fernanda Rossetti

Fernanda Rossetti
Fernanda Rossetti
Appassionata di New Media, TV, innovazione, multicanalità. MBA, si occupa di Marketing & Content Factory in Economy Group. Ama leggere e scrivere sulle nuove frontiere dei Media e dell'Economia nazionale ed internazionale.
ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO