26 Maggio 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeDESIGNMilano, Nuovo headquarter in Piazza Gae Aulenti per Sfre

Milano, Nuovo headquarter in Piazza Gae Aulenti per Sfre

La società di progettazione specializzata in immobili per logistica aprirà anche due sedi operative a Roma e Bari

Annunci importanti nel Global Gathering annuale di S.F.R.E. Services for Real Estate, società di Project & Construction Management, specializzata in immobili di logistica e light-industrial, oggi affiancata da altre tre società con specifiche expertise: SFE (Services for Engineering), SFCM (Services for Construction Management) e l’ultima nata SFS (Services for Sustainability). Nel corso della due giorni di eventi che hanno coinvolto l’intero team di SFRE oltre che partner e clienti per illustrare la view societaria sul mondo del real estate logistico, è stato inaugurato ufficialmente l’headquarter in Piazza Gae Aulenti, una scelta simbolica che rappresenta il volto nuovo di Milano, della città che guarda al futuro.

Nuove sedi anche al centro-sud

 

Nell’occasione, sono state annunciate anche le aperture di due nuove sedi che ufficializzano l’operatività di SFRE su tutto il territorio nazionale: gli uffici di Roma (in viale Tiziano) e la sede operativa di Bari, a conferma di un 2023 di grande crescita, con progetti da Nord a Sud del Paese, oltre a un team di 130 risorse. L’espansione nel Centro-Sud conferma la volontà di SFRE di rispondere in modo efficace alla crescente domanda da parte del mercato locale, strutturando un team più solido nei territori dove la società ha investito in progetti importanti, con l’intento di diventare un punto di riferimento in aree dalle grandi potenzialità di sviluppo economico.

Logistica 4.0

 

Il successo di SFRE si è consolidato in un contesto di sfide significative raccolte sia in ambito di innovazione che di sostenibilità, perseguendo una logistica 4.0 che utilizza tecnologie avanzate come la robotica e l’automazione con il comune denominatore della vision green. Attraverso il rispetto dei criteri ESG, principio guida nella conduzione di tutta l’attività progettuale, l’obiettivo dell’azienda è quello di rendere possibile un futuro con soluzioni sostenibili e di lungo termine, grazie a sviluppi logistici in grado di rappresentare un valore aggiunto sia per il territorio in cui si inseriscono, sia per le comunità. Ne è un perfetto esempio Casei Gerola Logistics Park, che lo scorso settembre ha ricevuto l’Award per il “Progetto logistico d’eccellenza 2023” durante la trentunesima edizione del Forum di Scenari Immobiliari, primo polo logistico in Europa a ottenere un punteggio da record con la certificazione LEED Platinum, massimo riconoscimento tra gli standard globali per gli sviluppi immobiliari eco-compatibili. Filippo Salis, ceo di SFRE: “SFRE ritiene molto importante il confronto costruttivo tra i team delle varie sedi, soprattutto quando c’è un incremento delle risorse come è accaduto negli ultimi mesi per il nostro Gruppo. E’ proprio per questo motivo che abbiamo organizzato due giornate all’insegna del dialogo interno, in cui i vertici dell’azienda hanno discusso in maniera proattiva sull’andamento generale, le best practice e gli obiettivi futuri da raggiungere attraverso un lavoro di squadra che riguarda tutti. Un altro tema a cui tengo particolarmente è rappresentato dalla formazione continua dei professionisti che compongono questa realtà, ecco perché abbiamo avuto il piacere di ascoltare anche la voce di alcuni esperti che hanno posto in risalto l’importanza per un team di avere uno scopo comune e di fornire ciascuno il proprio prezioso contributo per poter realizzare grandi cose”.

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO