23 Luglio 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeIN PRIMO PIANOLinate Airport District: parte il progetto di quartiere smart alle porte di...

Linate Airport District: parte il progetto di quartiere smart alle porte di Milano

Spazi verdi, residenziale, hotel e uffici nel masterplan, presentato da Sea e Costim

Una rigenerazione urbana in piena regola, con il vantaggio di essere vicino a Milano e allo stesso tempo vicino al suo aeroporto. Si chiamerà Linate Airport District (LAD) e come suggerisce il nome, il nuovo quartiere sarà situato attorno allo scalo aereo di Linate integrerà hotel, uffici, un centro commerciale e ampi spazi verdi. Grazie alla nuova linea metropolitana M4, il LAD collegherà direttamente l’Idroscalo, rendendo l’area facilmente accessibile.

Il Progetto LAD

Il masterplan, presentato da Sea e Costim, prevede uno sviluppo su 38.000 metri quadrati, con 24.000 metri quadrati dedicati a uffici certificati Leed e Well, tra cui 3-4.000 metri quadrati di co-working. Gli uffici ospiteranno il personale amministrativo di Sea e i nuovi uffici di Enac, che saranno così riuniti in un’unica sede. Il quartiere includerà anche un hotel a 4 stelle con 220 camere, destinato ai passeggeri dell’aeroporto, ma anche agli utenti dell’area circostante.

Il progetto include una grande piazza e 14.000 metri quadrati di verde pubblico, favorendo la connessione tra le strutture. “L’inizio delle attività preliminari è previsto entro il 2024 – ha dichiarato

L’inizio delle attività preliminari è previsto entro il 2024 – ha dichiarato Davide Albertini Petroni, ceo di Costim -. L’apertura dei cantieriè fissata nel primo trimestre del 2025 e il completamento dei lavori entro 30-36 mesi”

Partnership e investimenti

Sea ha selezionato Costim come partner per questo ambizioso progetto, attraverso un percorso competitivo. Costim investirà oltre 130 milioni di euro e gestirà il quartiere fino al 2042. Al termine della concessione, Sea potrà gestire direttamente l’area o riassegnarla in concessione. Durante questo periodo, Costim pagherà un canone annuale a Sea, mentre Sea verserà un affitto per gli uffici locati, entrambi a valori di mercato.

Il progetto sarà realizzato dalla società veicolo Chorus Life Linate, interamente partecipata da Costim, controllata dal Gruppo Polifin. Il Linate Airport District si ispira al concept del quartiere smart di Bergamo “ChorusLife”, già noto per il suo successo e innovazione.

Impatti e benefici

Armando Brunini, amministratore delegato di Sea Milan Airports ha fatto aggiunto un altro valore valore aggiunto di un progetto che completa il restyling di Linate . Larea permetterà infatti un collegamento diretto tra l’Idroscalo e la città, facilmente raggiungibile con la nuova metropolitana linea blu.

Cristina Giua
Cristina Giua
Cristina Giua, milanese, classe 1971, giornalista professionista dal 2012. Si è sempre occupata di giornalismo economico, con specializzazione in Finanza, Legal e Real Estate. Ha lavorato per testate come il Sole-24 Ore, Monitorimmobiliare, il Quotidiano Immobiliare. Si è occupata anche di organizzazione di eventi e di ufficio stampa & comunicazione per Fiera Milano e Fondazione ISMU (Istituto Studi sulla Multietnicità) della Regione Lombardia. Laureata in legge, con indirizzo d’impresa, presso l’Università degli Studi di Milano, ha in conseguito, in seguito, un Master in Giornalismo presso l’Università Cattolica di Milano.
ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO