24 Febbraio 2024
spot_img
HomeFINANZAEasylife cresce in due mosse

Easylife cresce in due mosse

L’azienda specializzata in affitti brevi si trasforma in spa e sbarca in Svizzera con l’offerta di 30 appartamenti tra Lugano, Bellinzona e Breganzona

Donato CellaFondatore e CEO di Easylifeazienda di spicco nel settore degli affitti brevi, annuncia una tappa fondamentale nella storia dell’azienda: la trasformazione in Società per Azioni, un passo decisivo che evidenzia l’ambizione di espandersi nel panorama internazionale. Dal suo esordio nel 2016, Easylife ha segnato una crescita costante e significativa. Un punto di svolta è stato il round di finanziamento del giugno 2022, con un investimento totale di un milione di euro da parte di investitori professionali, che ha ulteriormente accelerato l’evoluzione dell’azienda.

Le nuove attività nel Canton Ticino

 

La trasformazione in società per azioni si accompagna all’entrata di Easylife nel mercato svizzero. Questa espansione si concretizza con la creazione di Easylife Swiss SAGL, fondata in collaborazione con Simona Cerchiara e Yohanna Chiri, due rinomate professioniste locali di Lugano, note per il loro operato con il marchio Bansky Bnb. Easylife Swiss SAGL inizierà la sua attività con una robusta offerta di quasi 30 appartamenti situati in posizioni strategiche tra Lugano, Bellinzona e Breganzona.

Il perimetro di Easylife

 

Queste significative operazioni sono parte integrante delle linee strategiche delineate nel piano di sviluppo aziendale 2022-2026 di Easylife. Ad oggi la società gestisce oltre 300 appartamenti, posizionandosi come il secondo operatore nel mercato milanese, con presenze anche a Como, Venezia e ora Lugano. Il fatturato lordo nei primi nove mesi del 2023 ammonta a 6,4 milioni di euro, la disponibilità liquida al 30 settembre 2023 era di 1,3 milioni di euro e il Gross Booking Value stimato per il 2023 è di oltre 8 milioni di euro.

Un mercato in espansione

 

“Nonostante le sfide attuali e le incertezze, continuiamo a investire fortemente nel rafforzamento della nostra struttura organizzativa, nei processi interni, nell’innovazione digitale, nella sostenibilità e nel marketing. La domanda di affitti brevi è in costante crescita, sia da parte dei proprietari immobiliari che dei turisti. Questo trend positivo ci motiva a proseguire con impegno nella nostra espansione oltre i confini nazionali, ha dichiarato Donato Cella.

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO