30 Maggio 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeINNOVAZIONEDimensione phygital, presente e futuro del real estate

Dimensione phygital, presente e futuro del real estate

Translator

 

Translator

 

Translator

 

Sinergia virtuosa? New Opening, New Vision, New Approach è il claim dell’evento, tenutosi di recente in un elegante appartamento milanese di viale Majno, in zona centralissima e iconica. Tre i protagonisti della partnership presentata nel corso della serata, riservata unicamente ad addetti ai lavori e stampa specializzata: Galimberti RE, agenzia di real estate di prestigio nella persona della sua proprietaria Laura Galimberti, Cassina, azienda top operante nell’arredo contemporaneo, era presente il CEO Luca Fuso, e Invrsion by Vection Technologies, società del settore della realtà aumentata, virtuale e dell’intelligenza artificiale, rappresentata dal CEO Matteo Esposito. Tre differenti realtà imprenditoriali per altrettanti protagonisti quindi, moderati in una chiaccherata informale ma esaustiva da Francesca Zirnstein, direttore generale di Scenari Immobiliari. Il racconto è stato quello di un’innovativa partnership, tra Galimberti RE e Cassina, che ha scelto di brandizzare un progetto di real estate, nel segno del phygital home-staging per un esempio concreto, quello dell’appartamento di viale Majno, vestito con i loro arredi, sia fisici sia digitali: è la commistione tra il prodotto reale (in questo caso la location, gestita da Galimberti RE, incaricata della vendita, e gli elementi di interior design di Cassina) e le diverse vision possibili (realizzate da Invrsion by Vection Technologies, il partner tecnologico).

Da sinistra la moderatrice Francesca Zirnstein, Laura Galimberti di Galimberti RE, Luca Fuso di Cassina, Matteo Esposito di Invrsion

La summa? E’ quando abitare significa vivere la casa in un gioco di identità reale, virtuale e interattiva, in un’esperienza unica nella dimensione digitale: attraverso appositi visori ci si può immergere nella dimora dei propri sogni, navigandone idealmente soluzioni e arredi, fino alla più totale personalizzazione. Un’esperienza mai fine a se stessa ma, anzi, orientata al risultato, proponendosi al settore in modo innovativo per fare la differenza in un mercato in continua evoluzione, andando quindi ben oltre la tradizionale visita “fisica” dell’appartamento stesso, per evidenti benefici di redemption, finalizzata alla vendita dell’immobile stesso. E’ l’offerta, innovativa e disruptive, che intercetta la nuova domanda.

Andrea Matteucci
Andrea Matteucci
Giornalista da una quarantina di anni mi occupo di food, wine, lifestyle, turismo, arte e, in generale, di cultura per magazine cartacei e web sites; a tutto questo affianco l’attività di ufficio stampa per una casa editrice libraria e collaboro stabilmente con un’agenzia di pubblicità. Dopo diversi anni nelle redazioni di diverse case editrici ho deciso, ormai da tempo, di dedicarmi alla libera professione, cercando di scrivere di ciò che mi appassiona, incuriosisce e interessa.
ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO