26 Maggio 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeDESIGNCbre firma gli interni di un nuovo Design Center

Cbre firma gli interni di un nuovo Design Center

Lo spazio, situato in un complesso immobiliare nel “Quartiere affari Milano Lorenteggio”, si sviluppa su circa 1.500 metri quadrati ed è destinato a un'importante azienda di semiconduttori

CBRE, leader mondiale nella consulenza immobiliare, ha assistito un’importante azienda produttrice di semiconduttori nella progettazione, nel coordinamento e nella gestione del progetto di realizzazione di un nuovo Design Center a Milano. Situato in un complesso immobiliare nel “Quartiere affari Milano Lorenteggio”, il nuovo Design Center occupa l’intero piano quarto e parte del piano terra, per un totale di circa 1.500 metri quadrati. Il team Project Management di CBRE ha assistito la società con i propri servizi di Workplace Design, Work Direction, Project and Cost Management. È stato, inoltre, coinvolto il team di Advisory & Transaction Services Office di CBRE nella fase di negoziazione del contratto di locazione.

Un luogo di lavoro contemporaneo

 

I nuovi spazi rispecchiano le richieste del cliente di creare un luogo di lavoro contemporaneo, in grado di supportare le attività collettive e di socializzazione dello staff, per aumentare il coinvolgimento dei dipendenti. Il layout del quarto piano è composto prevalentemente da open space con aree di brain storming e sale riunioni altamente tecnologiche, il nucleo centrale è invece pensato come una zona dedicata alla socialità e al networking. Al piano terra si trovano i laboratori di ricerca e sviluppo e una town-hall dedicata ai seminari. Il team Project Management di CBRE ha adottato un approccio integrato, unendo le proprie competenze in ambito workplace, progettazione e project management. Fondamentale è stata la capacità del team di coordinare tutti gli stakeholder e tutti i fornitori italiani e stranieri, gestendo i diversi input e raggiungendo l’obiettivo di consegna degli uffici nei tempi e nei costi prestabiliti. “Questo caso dimostra come il coinvolgimento di tutti gli stakeholder sin dall’inizio del progetto permetta di trovare soluzioni condivise e in grado di considerare tutte le esigenze dei clienti. I nuovi spazi, infatti, coniugano un look&feel contemporaneo e accogliente con l’esigenza di work setting diversificati a seconda dei dipartimenti, oltre a un altissimo contenuto tecnologico sia nelle sale riunioni che nei laboratori” ha dichiarato Lorenzo Galbiati, Director – Project Management Department di CBRE Italy.

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO