25 Aprile 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeIN PRIMO PIANOCbre è advisor per la sede romana del Polo Strategico Nazionale

Cbre è advisor per la sede romana del Polo Strategico Nazionale

La società specializzata nelle soluzioni cloud e partecipata da Tim, Leonardo, Cassa Depositi e Prestiti e Sogei aprirà la sede principale in Via Puccini, nel quartiere Pinciano

CBRE, leader globale nei servizi e negli investimenti in commercial real estate, ha agito in qualità di advisor per l’individuazione e la locazione della nuova sede principale del Polo Strategico Nazionale, la società di progetto partecipata da TIM, Leonardo, Cassa Depositi e Prestiti e Sogei, che intende accompagnare le amministrazioni pubbliche nell’adozione di soluzioni cloud. Polo Strategico Nazionale ha come mission la creazione di un’infrastruttura in cloud tecnologicamente innovativa, per garantire la sicurezza e la sostenibilità economica e ambientale, nella gestione di dati e applicazioni della PA italiana.

Il Polo prende casa nel quartiere Pinciano

 

L’immobile scelto è situato in Via Puccini 6 a Roma, nel quartiere Pinciano. Con una superfice totale di 1.350 metri quadrati, l’edificio si sviluppa su sei piani fuori terra, un piano interrato ad uso deposito ed uno ad uso parcheggio, e un corpo di fabbrica basso e indipendente ubicato nella corte interna. L’immobile è stato oggetto di importanti lavori di ristrutturazione, che hanno coinvolto la facciata a vetri, un luminoso open space, la realizzazione di un ingresso principale su via Puccini, le aree comuni, le finiture esterne e gli impianti. Polo Strategico Nazionale dispone di tre dei sei piani presenti nel building. Sono, inoltre, disponibili numerosi posti auto sia scoperti che coperti, un vero valore aggiunto nel cuore della città. L’asset è fuori dalla ZTL e facilmente raggiungibile sia con mezzi privati che pubblici, grazie alla vicinanza della fermata Metro A Barberini.

Scarsa l’offerta di uffici nella capitale

 

Questa operazione conferma la tendenza che vede i conduttori istituzionali concentrarsi nelle zone più centrali, in risposta all’esigenza di individuare e immettere sul mercato nuovi spazi di stock direzionali di qualità. La scelta, infatti, è stata favorita dalla location centrale, dalle condizioni di consegna, nonché dall’eccellente connessione al network di trasporto pubblico della zona. L’operazione, condotta off-market, ha consentito di rispondere positivamente alle richieste del conduttore in un sottomercato caratterizzato dalla esigua presenza di prodotto, nonostante una domanda di uffici che non segna flessioni. Massimiliano Eusepi, Head of Rome Office di CBRE Italy, afferma: “Per CBRE è fonte di orgoglio aver assistito PSN nella selezione e individuazione della loro prima sede. Il network di clienti nazionali e internazionali di cui può avvalersi la nostra società può dimostrarsi, come in questo caso, una risorsa strategica per trovare soluzioni out-of-the-box in un contesto che risente delle criticità tipiche dello stock direzionale nel centro di Roma”.

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO