28 Febbraio 2024
spot_img
HomeFINANZAAnima Holding acquisisce l’80 per cento di Castello Sgr  

Anima Holding acquisisce l’80 per cento di Castello Sgr  

L’investimento per 60 milioni di euro permetterà alla società milanese di prodotti alternativi di affermarsi come punto di riferimento anche per il settore immobiliare

Anima Holding, secondo quanto riferito da Agenzia Nova, ha firmato il contratto vincolante per l’acquisizione di una quota pari all’80 per cento del capitale sociale di Castello Sgr Spa, società leader nella promozione e gestione di prodotti di investimento alternativi prevalentemente real estate con sede a Milano. Il controvalore – riferisce una nota – è di 60 milioni di euro, che saranno pagati interamente per cassa. A seguito del closing della transazione, fondi gestiti da Oaktree Capital Management, attuale azionista di maggioranza, manterranno il rimanente 20 per cento del capitale (con una opzione put/call), e una rappresentanza nel Consiglio di amministrazione di Castello. La strategia riferita ad Oaktree Global Opportunities continuerà ad utilizzare la piattaforma di Castello per futuri investimenti in real estate nel mercato italiano.

L’operazione farà crescere la piattaforma di Castello

 

L’attuale Amministratore delegato di Castello manterrà l’incarico anche a seguito del passaggio delle quote societarie. In partnership con Oaktree, Anima intende far crescere la piattaforma esistente di Castello nel mercato degli alternativi e consolidarne il ruolo sul mercato domestico sia organicamente che con operazioni strategiche di crescita per linee esterne. “Sono orgoglioso di questa operazione e ringrazio il top management di Anima e il suo Amministratore delegato Alessandro Melzi d’Eril per la fiducia e per la qualità di lavoro sviluppato insieme in questi mesi”, ha commentato Giampiero Schiavo, Amministratore delegato di Castello Sgr, che ha aggiunto: “L’intesa, dall’elevato valore industriale, pone le basi per la costruzione di un player italiano di riferimento nel mercato degli investimenti alternativi con l’obiettivo di creare ulteriore valore per tutti gli stakeholder e per il sistema Paese. Forti del nostro track record, che mettiamo a disposizione di Anima, sono certo che possiamo ben giocare il ruolo di soggetto aggregante nel panorama delle Sgr alternative”. Il closing di questa operazione, soggetto alle abituali procedure autorizzative, è previsto nel terzo trimestre di quest’anno. Anima Holding è stata assistita da Vitale and Co. e Banca Akros come Advisor Finanziari, da Shearman and Sterling per gli aspetti legali, dallo Studio Di Tanno Associati per la parte fiscale, da Daverio and Florio per le materie giuslavoristiche e da Kpmg per la due diligence contabile fiscale e Esg. Mediobanca ha agito in qualità di Financial Advisor per Oaktree, assistito da Freshfields per gli aspetti legali.

ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO