26 Maggio 2024
Edilizia, Costruzioni & Real Estate: banner 728x90
HomeSCENARIAffitti: ancora in crescita ad aprile 2024, quasi +12% in un anno,...

Affitti: ancora in crescita ad aprile 2024, quasi +12% in un anno, +1,9% in un mese

Secondo l’analisi di Immobiliare.it, la variazione più significativa dei prezzi degli affitti si registra nel Nord Ovest con un +17,7%, Milano è la città più cara con 23,3€/mq

Secondo quanto emerge dall’Osservatorio mensile di Immobiliare.it Insights, la proptech company del gruppo di Immobiliare.it, Con una media di 13,6 euro al metro quadro, i prezzi medi degli immobili residenziali in affitto in Italia sono cresciuti dell’1,9% in un mese, tra marzo e aprile 2024. Una variazione significativa ma comunque contenuta se si confronta con il gap tra aprile 2024 e lo stesso mese del 2023: +11,9% di media nazionale, con un picco di +17,7% al Nord-Ovest.

La macroarea più costosa per quanto riguarda gli immobili in affitto è il Nord-Ovest, con una media di 15 €/mq, seguita dal Centro, con 14,1 €/mq. Ultimo posto per le Isole, con 8,9 €/mq.

Sul podio Milano con 23,3€/mq che registra un valore sostanzialmente invariato rispetto al mese precedente, ma in aumento del 7,5% rispetto ad aprile 2023) ma Firenze con 22,7€/mq è il capoluogo dove il prezzo medio è cresciuto di più nell’ultimo anno sino raggiungere la città della Madonnina, mentre Bologna risulta in lieve calo rispetto a marzo (-0,8%). 

La medaglia d’oro di capoluogo più economico spetta a Potenza, con 7,2 €/mq, seguito (con pochi centesimi di differenza) da Campobasso e L’Aquila.

Per consultare tabelle e dati di dettaglio, accedere al seguente link:

https://tinyurl.com/sd466ncy

Fernanda Rossetti
Fernanda Rossetti
Appassionata di New Media, TV, innovazione, multicanalità. MBA, si occupa di Marketing & Content Factory in Economy Group. Ama leggere e scrivere sulle nuove frontiere dei Media e dell'Economia nazionale ed internazionale.
ARTICOLI CORRELATI

IN PRIMO PIANO